Blog Armando Pellizzari

18

febbraio

rivestimenti in pietra per interni ed esterni a vicenza

La scelta dei rivestimenti in pietra per interni ed esterni

La pietra è uno dei materiali utilizzati nell’edilizia. Si tratta di un materiale che si trova facilmente in commercio ed in natura, ha un utilizzo variegato e si adatta a diversi tipi di ambiente, dal più classico al più moderno.

La pietra è un materiale molto resistente che permette di creare e personalizzare a modo proprio la casa. Ma vediamo ora quali sono le caratteristiche che rendono unico questo materiale.

Rivestimenti per esterni: perché scegliere la pietra?

Al giorno d’oggi esistono moltissimi materiali che possono essere utilizzati per rivestire e decorare le nostre case. Tra tanti materiali, anche più economici, la pietra mantiene comunque il primato perché dona all’abitazione un aspetto migliore. Il primo motivo, infatti, che porta a scegliere la pietra come materiale da utilizzare per l’esterno è l’estetica. Rivestire in pietra l’esterno di una casa significa donare quel tocco di eleganza che rende unica l’abitazione. Il consiglio è quello di utilizzare diversi tipi di pietra, anche di diversa colorazione, per rivestire il pavimento e le pareti. L’effetto finale sarà sorprendente e davvero unico.

Altro motivo che porta a scegliere i rivestimenti in pietra come materiale per ricoprire le pareti esterne è la pulizia: la pietra, infatti, è estremamente semplice da pulire. Non ci sarà più bisogno di utilizzare particolari detergenti né eseguire tipi di lavaggi impegnativi in termini di tempo ed energie. Per quanto riguarda il rivestimento degli esterni, la pietra garantisce una forte resistenza agli agenti atmosferici. Ciò significa che la casa non necessiterà in futuro di moltissima manutenzione, come invece accade per l’intonaco, che finisce col tempo per rovinarsi. Inoltre, la pietra è un materiale che ha il pregio di non mantenere l’umidità: ciò significa che con un clima continentale, le estati saranno più fresche e gli inverni saranno più caldi. Per realizzare dei rivestimenti di qualità, è necessario scegliere un tipo di pietra che maggiormente si adatta all’abitazione che si sta arredando. Innanzitutto, bisogna sapere che la pietra non è tutta uguale. Esistono diversi colori, diversi tipi di forme e dimensioni. Scegliere la pietra più adatta è fondamentale, ma per l’esterno è anche possibile giocare molto sulle forme e sulle dimensioni per ottenere un effetto finale maggiormente sorprendente. Il costo di un rivestimento in pietra naturale per esterni è abbastanza alto, e tale costo diventa maggiore con la messa in posa. Nonostante questo, il risultato finale è sorprendente, per cui vale la pena di realizzarlo.

Rivestimenti in pietra anche per gli interni

La pietra è un materiale che si adatta facilmente anche ad essere utilizzata per l’arredamento degli interni di una abitazione. In questo caso, però, non bisogna esagerare, ma è necessario trovare un equilibrio nel suo utilizzo in modo tale che il risultato finale garantisca un ambiente accogliente e vivibile. Utilizzare la pietra per il rivestimento degli interni, la maggior parte delle volte avviene soltanto per una questione estetica, e per donare alla casa un aspetto più rustico e più naturale. In questo caso, la scelta è soltanto legata al design. Inserire una parete interamente rivestita in pietra nella zona living, magari la stessa in cui si trova il camino, serve per donare un tocco di antico che in realtà risulta sempre moderno. Inoltre, giocando con le forme, si può ottenere una parete apparentemente irregolare, che risulta assolutamente meravigliosa agli occhi di chi la guarda.
Per il rivestimento degli interni, associare la pietra al legno serve a donare un tocco retrò. Sicuramente un ambiente simile si adatta di più ad un paesaggio di montagna, ma vi è la possibilità di utilizzare la pietra anche in una casa al mare, facendo attenzione ad equilibrare bene i materiali con l’ambiente esterno.

La pietra naturale: amica dell’ambiente

La pietra naturale è un materiale da sempre utilizzato, e al tempo stesso un’ottima soluzione per il rivestimento di pareti e pavimenti sia esterni che interni. Oltretutto, la pietra naturale risulta essere un materiale assolutamente eco-friendly. Il primo motivo è sicuramente nell’alta reperibilità.
Per gli interni, sono molte le pietre utilizzate. Il porfido, è una roccia vulcanica con uno sfondo vetroso in cui sono immersi dei cristalli; il colore può essere grigio o marrone e la pietra risulta resistente all’usura. La pietra di Trani, che prende nome dalla località pugliese da cui deriva, è di colore grigio chiaro ed è estremamente impermeabile. Il granito si trova molto facilmente ed è esteticamente molto bella; se ne trova di diversi colori e qualità, quindi il granito è perfetto per adattarsi totalmente all’ambiente in cui è inserito. Il basalto è di colore antracite e risulta un materiale estremamente elegante e raffinato. La quarzite si usa per ambiente di pregio, che si caratterizza per le tante venature di cui è proprio il materiale. L’ardesia è una pietra di colore nero che ha molto successo per quanto riguarda gli arredamenti di interni; è impermeabile, molto facile da lavorare per cui si può adattare velocemente. Anche l’arenaria si utilizza per gli interni perché è una pietra di colore chiaro, che si adatta facilmente e dona all’insieme un ambiente luminoso. Il travertino è molto resistente alla corrosione e viene utilizzato per realizzare muri in bagno oppure in cucina.
Oltre alla pietra naturale, un po’ più costosa, è possibile anche utilizzare la pietra ricostruita, che risulta anche più economica. Sono pietre ricostruite, vale a dire lavorate industrialmente, che rispecchiano in tutto e per tutto la naturalezza della pietra. La praticità di una pietra ricostruita si nota soprattutto per la possibilità di realizzare pietre tutte uguali e della stessa dimensione, in modo tale da creare un’affascinante effetto schematico. Inoltre, è possibile donare alla pietra ricostruita le qualità che sono necessarie per essere inserite in una abitazione. Vale a dire l’impermeabilità, la possibilità di essere pulite con prodotti specifici e di donare alla pietra un ottimo isolamento termico e acustico. Una tendenza degli ultimi anni per quanto riguarda gli arredi di interni, è quella di creare degli specifici mattoncini, definiti brick, che possano ricalcare il modello inglese di rivestimento di interni. I mattoncini sono di norma di colore rosso vivo, ma su richiesta è sempre possibile ordinare il colore che più si avvicina ai nostri gusti. Possono essere inseriti con facilità in tutti gli ambienti della casa, specialmente nella zona della sala da pranzo e del salotto, dove i nostri ospiti potranno ammirare il materiale in tutta la sua bellezza ed eleganza.
Per quanto riguarda gli esterni, i muri in pietra assicurano isolamento e protezione e si propongono assolutamente resistenti alle intemperie e all’usura.

A Vicenza per acquistare rivestimenti in pietra di qualità ci si può rivolgere a Pellizzari Armando, azienda leader del settore che offre consulenza tecnica, progettazione d’interni, montaggio e posa con manodopera specializzata.