Blog Single Post

15

novembre

ristrutturazione con ampliamento

UNA FANTASTICA RISTRUTTURAZIONE CON AMPLIAMENTO

Immaginate otto ettari di bosco con tutte le essenze arboree tipiche della pianura padana: querce, carpini, olmi, aceri e siepi.

Immaginate una tipica corte rurale veneta dell’800 ormai fatiscente.

Immaginate un grande orto dove vengono coltivati ortaggi 100% biologici e una bottega dove vengono venduti alimenti sani e nutrienti.

Immaginate una famiglia e una porta sempre aperta ad incontri e relazioni, per crescere grazie allo scambio di conoscenze.

Immaginate un favoloso progetto di riqualificazione, nato dalla condivisione dell’esperienza tra committente, progettisti e aziende che operano sul territorio.

Tutto questo è Corte Bertesina , azienda agricola, agriturismo e fattoria sociale, situata a 3 km dal centro storico di Vicenza, dove si possono acquistare gli ortaggi con “l’autoraccolto” , dove i visitatori del territorio vengono ospitati in stanze confortevoli e dove si aiuta il prossimo, offrendo opportunità lavorative a ragazzi con la sindrome di Down.

Una straordinaria struttura, meritevole di un meraviglioso progetto, curato dallo studio di architettura Traverso-Vighy e realizzato con il coinvolgimento delle aziende che rappresentano l’eccellenza del territorio.

Una realizzazione in cui tutto ruota intorno al concetto chiave di sostenibilità: si è prestata particolare attenzione al benessere della persona, al rapporto con l’ambiente, alla produzione e all’uso dell’energia e c’è stata la volontà di inserirsi nel contesto naturale nel modo più leggero possibile, secondo un’idea di reversibilità, per poter ritornare cioè alla natura nel momento in cui gli edifici finiranno la loro funzione.

In questo progetto Pellizzari Armando, ha partecipato portando la propria esperienza di 50 anni nel campo dei pavimenti e dei rivestimenti. Come per molte altre realizzazioni, il nostro compito è stato quello di interpretare in modo originale e innovativo i materiali, secondo le tendenze del momento.

PAVIMENTO IN LEGNO PER L’ESTERNO

Iniziamo a scoprire i materiali utilizzati partendo dall’esterno: in un progetto in cui è molto importante il rapporto con l’ambiente, il legno si addice perfettamente.
Per il pavimento dell’outdoor l’essenza migliore è l’Ipè: un legno sudamericano unico per resistenza e durabilità, caratterizzato da una colorazione grigio-marrone che gli conferisce un bellissimo effetto.

Un legno ricercato abbinato a una soluzione di posa originale, con spinatura di testa e viti a vista.

L’ESSENZA PIÙ NATURALE PER IL PAVIMENTO INTERNO

Il nome scientifico Larix deriva dal greco “laròs = gradevole” riferito al caratteristico profumo di resina che si sprigiona da queste piante. Proprio quest’essenza ci è sembrata perfetta per la pavimentazione interna grazie alla sua notevole resistenza all’usura e al calpestìo.

È probabilmente il legno dal look più naturale, dovuto alla tonalità calda e al contrasto con i nodi scuri.

Per Corte Bertesina il larice è stato scelto per la pavimentazione interna, i rivestimenti e i mobili, per conferire un gradevolissimo effetto di continuità negli ambienti.

LA CORTE A MATTONATO, TRADIZIONALE E CARATTERISTICA

La residenza, l’agriturismo, il centro visite e la fattoria sociale si affacciano sulla corte, realizzata a spina di pesce con mattoni posti in verticale e finitura a sabbia asciutta.
Una pavimentazione tipica delle corti venete, valorizzata da una cornice in marmo e da un percorso d’acqua.

La storia di Corte Bertesina, come dice la proprietaria è

“fatta di incontri, tanti e diversi ma alcuni dirompenti e fondamentali.”

Il progetto stesso per il suo ampliamento e la sua ristrutturazione nasce dall’incontro di diverse realtà del territorio, accomunate da valori come tradizione e qualità, affiancati a esperienza e ricerca tecnologica.